Definizione e dimostrazione delle necessità

In che caso si parla di necessità?

Nell’ambito della salute pubblica si parla di necessità allorché i risultati della ricerca mostrano ripetutamente che determinate malattie o fattori che nuocciono alla salute si manifestano con sempre maggior frequenza, rendendo necessari dei rimedi. Si tratta di un giudizio e di una valutazione scientifica di uno stato di cose oggettivo dal punto di vista degli esperti, una carenza motivata e in genere appurata scientificamente presso determinati gruppi di popolazione (prospettiva esterna). La necessità si distingue dal bisogno, quale carenza percepita soggettivamente dalle persone (prospettiva interna). Una necessità può manifestarsi a livello internazionale, nazionale, regionale o locale.

In che modo viene individuata una necessità?

Le organizzazioni internazionali come ad esempio l’OMS o gli istituti nazionali, rilevano e raccolgono regolarmente dati da fonti diverse. Dati che vengono in seguito elaborati e interpretati e dai quali vengono definite delle priorità e derivate nonché giustificate eventuali necessità d’intervento. Sulla base di questi dati si sviluppano le linee direttici e i programmi di realizzazione.

Per giustificare un progetto è possibile inoltre ricorrere ai seguenti dati:

  • Rapporti fondamentali (rapporti state of the art) delle principali organizzazioni
  • Rapporti sociali e sanitari nazionali o regionali
  • Dati di monitoraggio su temi generali e specifici della salute
  • Risultati della ricerca tramite banche dati
  • Diverse statistiche

Dimostrazione delle necessità a giustificazione del progetto

Per la motivazione del progetto è fondamentale rispondere alle due seguenti domande:

  • esiste una necessità e se sì su cosa si basa?
  • quali gruppi sono coinvolti in modo particolare?

Se il progetto viene realizzato nell’ambito di un programma, in genere vi sono basi sufficienti a disposizione per giustificare la necessità dello stesso. Si tratta quindi di descrivere il contributo specifico fornito dal progetto agli obiettivi più ampi del programma.

Se il progetto non fa parte di un programma, generalmente devono contribuire più aspetti a giustificare chiaramente l’intervento. In termini di gruppo target o di setting è necessario spiegare per quale motivo ci si rivolge proprio a questo gruppo.

Esempio

Dalle statistiche di un’azienda risulta una cifra elevata di assenze per malattia e un numero crescente di situazioni di burn out. La direzione considera queste cifre gravose e definisce una necessità d’intervento. Secondo la sua opinione, se non si intraprende qualcosa, l’azienda rischia di subire danni alla sua reputazione e produttività. La direzione decide quindi di appellarsi a un team di consulenza esterno, che incarica di sviluppare un sistema di gestione della salute nell’azienda, con lo scopo di ridurre le assenze per malattia e i casi di burn out.

Ritenete che l’idea alla base del vostro progetto sia convincente e plausibile a sufficienza e preferite risparmiarvi il lavoro che comporterebbe una complessa ricerca.

  • Potete giustificare e legittimare il progetto. Le conoscenze acquisite vi aiutano a sviluppare la procedura e a scegliere il metodo di realizzazione.
  • Aumentate il grado di accettazione e migliorate in questo modo le condizioni quadro per la realizzazione del progetto (cfr. contesto sociale).
  • A mezzo della checklist assessment valutate se avete considerato i punti essenziali per dimostrare la necessità del progetto.
  • Consultate gli ultimi dati dei rapporti nazionali o regionali sulla salute. Forniscono indicazioni importanti.
  • È stata fatta una ricerca nell’ambito delle principali fonti di informazione per dimostrare la necessità del progetto?
  • Sono stati contattati anche specialisti che conoscono bene la situazione e possono fornire indicazioni su importanti fonti di informazioni?
  • Necessità e bisogni sono stati distinti chiaramente e la differenza è stata rappresentata in maniera trasparente nell’ambito del progetto?
Ultima modifica: 01 settembre 2010 00:39