Promozione Salute Svizzera

Riflessione e valutazione sistematica dei progetti

La qualità dei progetti e dei programmi richiede una verifica sistematica. A tal scopo consigliamo di:

  • eseguire un’autovalutazione almeno una volta prima di completare il concetto e di valutare regolarmente i progetti di più lunga durata;
  • eseguire le valutazioni prima separatamente e poi discuterle con il team;
  • utilizzare anche la lista di criteri qualitativi di quint-essenz per valutare le richieste di progetto, integrando all’occorrenza la lista con criteri specifici;
  • effettuare se possibile autovalutazioni e valutazioni terze, mettendole poi a confronto;
  • priorizzare il potenziale di miglioramento e formulare obiettivi e misure di qualità realistici.
Si consiglia in una prima fase di lasciare che diversi attori eseguano una riflessione e una valutazione individuale a mezzo dell’elenco dei criteri qualitativi. Meglio ancora se si tratta di attori con ruoli diversi nell’ambito del progetto. In una seconda fase i risultati individuali possono essere confrontati tra loro e discussi in un’ottica di comunanza e di diversità. In questo modo i principali atout e potenziali di miglioramento possono essere identificati e utilizzati per interventi presenti o futuri.
  • Avete stabilito per quali progetti va effettuata una valutazione uniforme della qualità?
  • In che modo gli esiti delle valutazioni di qualità vengono utilizzati per migliorare i progetti e i programmi?
  • Caratteristiche positive (di un progetto) superiori alla media, identificate a fronte di una riflessione sistematica e di una valutazione.
    Glossario
  • Pensiero di verifica e di raffronto riguardo a sé stessi, al proprio comportamento e alle proprie esperienze interiori.
    Glossario
  • Caratteristica in base alla quale si possono valutare (qualitativamente) prodotti e prestazioni, ossia che consente di fare una distinzione p. es. tra «buono» e «cattivo». I criteri non osservabili direttamente devono essere resi idonei a una valutazione o misurazione attraverso una selezione di indicatori (operazionalizzazione). (BMFSFJ 1999) Nel sistema di gestione della qualità quint-essenz, una serie di criteri qualitativi definisce gli elementi che contraddistinguono un buon progetto o programma; mentre nell’ambito del marchio ‘Friendly Work Space’ i criteri qualitativi definiscono i parametri per un buon sistema di gestione della salute in azienda.
    Glossario
  • Misure tese a conservare uno standard qualitativo esistente. ⇢ Da distinguere da sviluppo della qualità.
    Glossario
  • Margine di manovra identificato a fronte di una riflessione e valutazione sistematica per il miglioramento di strutture, processi e risultati di un progetto. I potenziali di miglioramento fungono da base per definire gli obiettivi qualitativi.
    Glossario
  • Pensiero postumo di verifica o di confronto su una cosa o uno stato di cose a fronte di determinati criteri.
    Glossario
  • Riflessione sistematica periodica e miglioramento di un fattore o di una circostanza. ⇢ Da distinguere da garanzia della qualità
    Glossario
Ultima modifica: 16 aprile 2014 11:46